Seleziona una pagina
La vittoria dei Maneskin

Scritto da Asia Pisanelli

9 Maggio 2021

La 71esima edizione del festival di Sanremo è stata molto particolare a causa del virus, ma nonostante questo, ogni esibizione dei cantanti in gara ha suscitato bellissime emozioni.

Quest’anno ha vinto il rock, la rivoluzione, hanno vinto i Maneskin, con il brano “Zitti e Buoni”, e con loro hanno vinto tutti i giovani della nostra generazione, perché non mandano un messaggio solo attraverso la musica, ma lo fanno anche tramite il loro modo di essere. Tutti e quattro fanno a pezzi gli stereotipi di genere, indossando ombretto e smalto quotidianamente. Non fanno caso alle etichette imposte dalla società, distruggendole attraverso il loro sano menefreghismo. Per questo motivo insieme ai Maneskin ha vinto anche la generazione Z.

I Maneskin sono una band di ventenni, composta da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio, con la voglia di cambiare il mondo attraverso la musica. Il loro stile non è di certo lo stile tipico che si vede a Sanremo, per questo la loro vittoria è una vera e propria conquista.

Il più delle volte tutto ciò che è diverso fa paura e quindi si cerca in ogni modo di respingerlo, ma questo gruppo ha preso la diversità e l’ha trasformata in musica, facendo provare rabbia, felicità e grinta allo stesso tempo, rendendo secondo me questo festival ancora più unico e speciale e portando tutti i pensieri negativi, tipici di questo periodo, altrove lasciando spazio alla voglia di cambiamento.

Sono stata molto felice della loro vittoria perché hanno dimostrato che lavorando sodo si possono ottenere ottimi risultati e il fatto che non si sono interessati ai continui insulti e hanno sempre creduto nel loro potenziale, li rende doppiamente vincitori.

La Nuova@Scuola? Un progetto di formazione. Un progetto di informazione. Un progetto di comunicazione.

Oltre 60 istituti superiori dell’Isola. Trenta partner (Enti, Istituzioni e aziende private leader di settore). Momenti di incontro e confronto fra mondo della scuola e mondo del lavoro fra webinar e seminari, attività redazionale e site visit, incontri in presenza e opportunità  per i ragazzi di cimentarsi con lo scrivere giornalistico in spazi immaginati ad hoc fra giornale cartaceo, canali appositamente creati e social. La collaborazione con Aspal è il valore aggiunto. Le quattro precedenti edizioni dell’iniziativa la certezza che la strada è quella giusta.

Siete un istituto superiore dell’Isola? Siete un’Ente, un’Istituzione o un’azienda operante nell’Isola (e non solo)? Volete partecipare al progetto? Contattateci all’email lanuovascuola@lanuovasardegna.it: siamo a disposizione per darvi tutte le informazioni possibili e raccontarvi la nostra fantastica esperienza.

Ultime news

Il Ddl Zan affossato dagli ottusi

Il Ddl Zan affossato dagli ottusi

Qualche settimana fa è stato affossato il disegno di legge per il popolo somaro. Si potrebbero usare anche tanti altri aggettivi: cristiano, conservatore, razzista, egoista. Ma somaro si addice meglio di tutti. Sto parlando del ddl zan, quella proposta per la quale...